logo i buoni cugini.jpeg

Albatro Randagio
romanzo, giovanni villino, salvatore luce, negare il bene, esoterismo, male, bene, giornalismo

NewCondition 15.30
In Stock

Salvatore Luce è un giornalista precario alle prese con un lavoro che ama e che disprezza. Il 24 giugno del 2022 la sua vita è destinata a cambiare per sempre. Si ritrova a fare i conti con un omicidio che lo riguarda da vicino. A sua insaputa e, soprattutto, contro la sua volontà, è costretto a compiere un percorso tra il bene e il male. Un cammino che lo porta a scoprire il volto di una Palermo che si rivela ermetica e ricca di misteri. Sono svelati luoghi nascosti del Cassaro, della Piana dei Colli e dei vecchi borghi marinari. 

Persone, parole o dettagli fanno parte di un multiforme mistero, destinato a restare nell'inganno di una verità nascosta e impresso nella memoria. 

 

Ti accolgo in uno spazio e in un tempo dove la realtà si dissolve e prende forma il pensiero. Incontrerai intrighi e misteri. Come in un gioco di ombre e di luci, qui nulla è mai come appare. Ogni verità è conservata, ogni segreto mai svelato. L'ispirazione è la bussola che deve guidarti quando farai i conti con la  nebbia dell'incertezza. Siamo in un mondo dove il confine tra il bene e il male è labile, dove il margine tra l'ombra e l'oscurità è appena percettibile. 

Ti confronterai con la natura umana, con i suoi inganni e le verità nascoste. Nulla della storia andrà comunque perso, perchè ogni parola, ogni dettaglio è parte di un intricato disegno. 

Il viaggio inizia da qui. 

 

Salvatore F. Luce 

 

giovanni-villino-negare-il-bene-romanzo giovanni-villino-negare-il-bene-romanzo giovanni-villino-negare-il-bene-romanzo