Collana Albatro Randagio
Vai allo /store

La collana che accoglie i romanzi collocati in quel lasso temporale della vita che vorresti non passasse mai...

Senzatarì

Gianluca Tantillo
Senzatarì e il sogno della Merica

Trabia, a pochi chilometri da Palermo, si affaccia sul mare. È il paese degli spaghetti, della pesca dei tonni e delle nespole. Qui hanno sempre vissuto gli Schiera, conosciuti con la ‘nciuria di Senzatarì. Una famiglia di grandi faticatori. Una famiglia sempre onesta, anche se considerata un po’ fuori dalle regole, dove ogni tanto ne nasce qualcuno segnato dal destino della ‘nciuria, un po’ folle e senza soldi. È il 1970 e l’ultimo dei Senzatarì in ordine di tempo è Antonino, sicuramente il più spiccioliato, disgraziato e malo combinato di tutti. Mai, dai tempi di nonno Peppino, operaio del pastificio del paese e capostipite dei Senzatarì, e di suo padre Rosario, la reputazione della famiglia era scesa così in basso. Perennemente senza lavoro, Antonino, oramai rassegnato, vive di espedienti giornalieri; non ha nulla, se non una bella moglie e il figlioletto Filippo (sicuro erede della vena dei Senzatarì) e non è nemmeno padrone della casa dove abita perché, anche se sua, è invasa dalla famiglia della moglie che, stabilitasi per qualche giorno, da allora non è più andata via. Ha un amico, Mastro Ercole, il puparo, che ogni tanto gli regala una carta di 50.000 lire e gli racconta sempre storie sulla Merica, che ad Antonino pare così lontana che forse neanche esiste; ma nel momento più nero della sua vita, accade un evento imprevedibile che ha del miracoloso e che cambierà per sempre ogni cosa. Antonino Schiera è insicuro, sfortunato, confusionario. È un sognatore incapace di difendersi ma, anche nelle avversità della vita, resta sempre una persona genuina e onesta. A suo modo è un eroe, anche se tragicomico, fortemente tragicomico...
Pagine 239 - Prezzo di copertina € 20,00
In copertina: "Il sogno della Merica" di Daniela Verducci

Giambi Leone
Radice di un fluire 

Tre stagioni, quarantuno racconti, uno specchio su cui riflettersi, il sali e scendi da una macchina del tempo per rivivere, sniffare, odorare, sentire sulla pelle e nell’anima, umori relegati nei meandri dell’oblio. Un flusso di riappropriazione esperienziale di un tempo perso nell’infinito sovrapporsi delle esistenze. Tre stadi dell’essere, schizzi di vita, momenti evanescenti, irrazionali, riflessioni, risate, leggerezza e drammi, bambino, ragazzo, adulto: tre stagioni in attesa dell’inverno che fa già sentire i suoi passi.
Prezzo di copertina € 20,00
La ballata di Colton Red 
di Gian Mario Mollar 
e Marcello Bondi 

Copertina di Niccolò Pizzorno
È un giorno come tanti al Sunrise Rench. Terra rossa fusa all'orizzonte con il cielo turchese. Uomini e cavalli che sudano sotto il caldo occhio del sole. Oggi è proprio come ieri e domani, un grano insignificante su un lungo rosario di fatiche e dolori, che si srotola davanti alle colline macchiate di mesquite e agli altipiani, indifferenti alle miserie degli uomini.  È un giorno come tanti, ma per Colton Red nulla sarà più come prima...
Pagine 139 - Prezzo di copertina € 15,00

 La grande meretrice 
di Vincenzo Ieracitano

Copertina di Vincenzo Verderosa 

Geraci è un ex ispettore di polizia le cui contraddizioni insanabili sono lo specchio di Palermo, città in cui vive e in cui si sviluppa una vicenda n'turciuniata, sporca e bellissima come i suoi vicoli pieni di storia, di disperazione e di speranza.

Pagine 154 - Prezzo di copertina € 15,00



Il morso del cane 
di Giambi Leone 

Copertina di Giambi Leone 

Un uomo e una donna. Due destini che s'incrociano in uno spazio tempo delimitato da una concatenazione di eventi apparentemente caotici. Una profezia divenuta ossessione. Una casa sopra la quercia, l'atto di un gabbiano, il morso di un cane, una freccia conficcata in gola e chissà quanti altri arcani disegni del destino, ci avevano voluto insieme, in quell'isola tra il mar Cinese Meridionale e il Mar di Sulu. Tutto questo non mi dava inquietudine.

Prezzo di copertina € 18,00


Il bar delle voci rubate
di Remo Bassini

Copertina: Danae e la pioggia d'oro di Lorena Fonsato  

"lI bar è come un cinema, solo che il film è a sorpresa. E anche quando non c'è nulla, resta comunque l'atmosfera dell'attesa: qualcosa, da un momento all'altro, può sempre capitare". 

Venticinque anni fa scrissi il mio primo libro, Il quaderno delle voci rubate, ormai introvabile. L'ho riletto e in gran parte rivisto. Modificato anche. Molto è rimasto, molto è cambiato (migliorato) rispetto alla stesura originale, e quindi - affinchè abbia una vita nuova, l'ho intitolato Il bar delle voci rubate. Per me sarà come assistere a un parto: perchè questo vecchio libro è finalmente rinato. Ed è meglio - credetemi - del suo predecessore.

Remo Bassini

Pagine 167 - Prezzo di copertina € 16,00




Breve storia di Rosita e Kaplan
di Max Deliso

Copertina di Luca Mannino

Kaplan fa la controfigura nei film porno, Rosita la pusher nelle case di riposo, si innamorano al primo sguardo e decidono di pianificare la loro vita assieme, continuando a svolgere le loro attività grottesche in maniera pacatamente seria circondati da personaggi inquietanti e pittoreschi.

Una storia divertente e travagliata che racconta brevi attimi di sofferenza alternati a rari momenti di felicità, un percorso dignitoso che scorre tra follia e disoccupazione, tra avventati sogni di gloria e vivaci momenti di quotidianità borderline.

Copertina di Luca Mannino

Pagine 146 - Prezzo di copertina € 14,00

Cosa vuoi sentirmi dire
di Ivan Ficano

Foto in copertina di Maria Luisa Lamanna

Giocare con le parole può essere pericoloso, come scherzare con il fuoco. Gigi e Chiara lo scoprono a spese loro, quando oramai il gioco si è spinto troppo avanti. Quel gioco che ha inventato Gigi, quello di chattare con gli sconosciuti spacciandosi per qualcun altro, rischia di portarlo alla rovina. E Chiara si ritrova a esserne protagonista, a sua insaputa. Il bisogno di emozionarsi contro l'esigenza di controllare tutto e tutti; la voglia di sentirsi vivi contro le cervellotiche aberrazioni di una mente perversa. Da questo conflitto scaturiscono inquietanti interrogativi e colpi di scena.

Prezzo di copertina € 13,00


Nella terra del sole che sboccia
Nella terra del sole che sboccia 
di Marco Gregò

Copertina e illustrazioni di Vieri Sorrentino

"Nella terra del sole che sboccia" è una moderna opera ironica e amara, scritta in una struttura atipica che alterna le narrazioni dei personaggi in differenti stili narrativi molto vicini al linguaggio sia odierno che classico, dalle chat alle pagine di diario.
Ma soprattutto, è la storia di Albatro e Julie, che si inseguono nei labirinti delle loro incomprensioni, in quella sfrenata corsa nella ricerca di se stessi, fino a sfociare inesorabilmente in quella che è poi la vita.
Marco Gregò

"La lirica dell'autore è molto potente, addirittura la puoi quasi toccare, sentirne la consistenza sotto le dita e il suo peso specifico, lieve negli occhi".
Giampaolo Zarini