I BUONI CUGINI EDITORI

Casa editrice

Il volume raccoglie totalmente quanto Luigi Natoli scrisse sull'Abate Meli, ovvero: il romanzo storico L’Abate Meli, costruito e trascritto dal romanzo pubblicato a puntate in appendice al Giornale di Sicilia dal 19 settembre 1929, la trascrizione dell'opera "Giovanni Meli. Studio critico" pubblicato dalla tipografia del giornale "Il tempo" diretta da Pietro Montaina del 1883 e una raccolta di poesie di Giovanni Meli tratte da Musa Siciliana pubblicato dalla casa editrice Caddeo nel 1922; tutte le poesie sono corredate di traduzione in italiano a fronte a cura di Francesco Zaffuto.

Prezzo di copertina € 25,00

Per la prima volta in un solo volume abbiamo riunito il romanzo di Luigi Natoli L’abate Meli, il suo Studio critico sulla poesia del Meli, e tutte le poesie che il grande scrittore palermitano scelse e inserì nel trattato Musa siciliana, a dimostrazione della grandezza umana e culturale di questi due grandi letterati di Sicilia.

Luigi Natoli amò fortemente la poesia e la stessa personalità di Giovanni Meli. Sul poeta Siciliano scrisse molto e si adoperò al massimo affinché la città di Palermo rendesse onore ad uno dei suoi figli più illustri. Di Natoli si ricordano le violente critiche dalle pagine del Giornale di Sicilia, contro il comune che non dava la giusta attenzione al poeta (le cronache del tempo testimoniano la polemica per la statua di Meli che doveva essere bella e in bronzo e soprattutto la sua collocazione pretesa in un punto rappresentativo di Palermo – nella specie Piazza Lolli).

Altrettanto feroce fu verso i critici e letterati, che non capirono o relegarono il Meli a semplice poeta popolare rappresentante dell’Arcadia. Luigi Natoli per sostenere la grandezza poetica e la filosofia del Meli davanti l’ottusa classe letteraria dell’epoca, scrisse nel 1883 l’eccellente studio critico che ancor oggi rende la dovuta giustizia al poeta siciliano.

Scrisse anche il romanzo “L’abate Meli” pubblicato a puntate dal Giornale di Sicilia a partire dal 16 settembre 1929 che non è un romanzo biografico, ma un particolare intreccio narrativo per evidenziare quanto il Meli fosse maestro di vita e impareggiabile poeta.

La cultura distratta e modaiola del secondo Novecento non ha saputo riconoscere il patrimonio letterario lasciato da Natoli ed ha dimenticato uno dei più grandi poeti della letteratura italiana, relegandolo al semplice ruolo di poeta dialettale; questa poderosa pubblicazione che contiene in un solo volume, il grande connubio letterario fra Luigi Natoli e Giovanni Meli, può contribuire alla riscoperta di un narratore e di un poeta che dovrebbero essere meglio conosciuti in tutta l’Italia e anche nella loro Sicilia.

Francesco Zaffuto

Il volume è impreziosito da tante poesie siciliane di Giovanni Meli con testo italiano a fronte.

Disegno in copertina di Niccolò Pizzorno.

(Luigi Natoli, tutte le opere): L'Abate Meli. Romanzo storico siciliano che vede protagonista il poeta Giovanni Meli nella Palermo del 1700

Codice: 9788899102180
Disponibilità: 99
Prezzo: 25,00 € 23,80 € -1,20 € -5% IVA inclusa

Il tuo carrello

Spedizione:
Totale:

Concludi l'acquisto

1

Indirizzo

Nome
Cognome
Indirizzo
Città
Provincia
CAP
Email

2

Spese di spedizione

Seleziona la spedizione
 

3

Metodo di pagamento

Seleziona un metodo di pagamento
 
Grazie per il vostro ordine. Potrete effettuare il pagamento dell'ordine con bonifico bancario a Anna Squatrito 

presso BancoPosta Iban n. IT05R0760105138250609050613

Sarete subito contattati per i dettagli sulla consegna a mezzo corriere.

 

Importo totale:

Ordina