I BUONI CUGINI EDITORI

Casa editrice

Monica Bartolini: Per interposta persona

Monica Bartolini: Per interposta persona

Vai alla pagina

Si può uccidere per interposta persona? Amare? Investigare? Grandi dilemmi esistenziali investiranno il Maresciallo Nunzio Piscopo nel corso della serrata indagine sull'omicidio del gioielliere Greco. 

Un'accusa infamante in capo al Maggiore Spada, un giuramento da rispettare, una famiglia da tutelare e un'altra da tenere insieme, la dolorosa sensazione di non sentirsi all'altezza, l'onore dell'Arma cme unica stella polare. 

Si può uccidere per interposta persona?

"Un racconto sorprendentemente fluido, dove le dinamiche delle relazioni, le caratteristiche dei personaggi e gli eventi si mescolano in una trama vitale e ricca di sfumature. 

Le immagini raccontano perfettamente pensieri e stati d'animo e guidano il lettore in un viaggio attraverso una normalità che non è mai banalità, ma è piuttosto il risultato in continua trasformazione delle scelte e delle necessità dei protagonisti. Gli eventi, anche i più drammatici, fluiscono con la naturalezza del tempo. Il bene e il male convivono in un equilibrio che è la cruda rappresentazione dell'umanità. Un romanzo tanto originale quanto solo la realtà sa essere!"

Dott. Simone Montaldo 

Esperto in Psicologia della Testimonianza

Ivo Tiberio Ginevra: Guarda come si uccide

Ivo Tiberio Ginevra: Guarda come si uccide

Chi di voi non ha mai fatto una prova di coraggio con gli amici d'infanzia? Sicuramente pochi. In GUARDA COME SI UCCIDE Calogero e Ninni hanno il coraggio di farla, ma all'interno di quella vecchia clinica abbandonata, il solo coraggio non basta! E Giuseppe Ingrassia detto Pinuzzo, perchè vuole diventare un uomo di cosa nostra a qualunque costo? 

Un breve romanzo dal ritmo incalzante, rico di suspance e colpi di scena che vi berrete tutto d'un fiato. 

Guarda come si uccide è un thriller poliziesco con la giusta profondità dei personaggi all'interno di scene rapide e convulse, dove la caratteristica di pensieri dilatati vivono dentro la dinamica "azione-reazione-motivazione" tipica del genere thriller.  Questi elementi sono tutti presenti, con il preciso inserimento della parte "umana", che è sempre la fase più delicata perchè deve essere misurata, ma ficcante per non togliere aria agli episodi che respirano grazie a un tocco di leggerezza nel dramma. 

Gianpaolo Zarini 

 

Guarda come si uccide

Il tuo carrello

Spedizione:
Totale:

Concludi l'acquisto

1

Indirizzo

Nome
Cognome
Indirizzo
Città
Provincia
CAP
Email

2

Spese di spedizione

Seleziona la spedizione
 

3

Metodo di pagamento

Seleziona un metodo di pagamento
 

Importo totale:

Ordina