Con saggio storico introduttivo "Storie di banditi" di Luigi Natoli.

 

Pagine 128.

Era un giovine di venticinque o ventisei anni, che sembrava appartenere alla classe del popolo: portava un cappello calabrese legato da una striscia di velluto che ricadeva ondeggiante sulla sua spalla, un abito di velluto con bottoni d’argento, un calzone della stessa roba con ornamenti compagni, stretto alla vita da una di quelle cinture di seta rossa con ricami e frange verdi, che si fabbricano a Messina ad imitazione di simili lavori del levante; finalmente burzacchini e scarpe di pelle erano il compimento dell’abito montanaro, non privo di eleganza, e che parea scelto a bella posta a dar risalto alle belle proporzioni del corpo di colui che lo indossava. Quanto al suo aspetto, era di una beltà selvaggia, i suoi contorni fortemente risentiti, annunciavano l’uomo del mezzogiorno, avea gli occhi arditi e fieri, barba e capelli neri, naso aquilino, e denti bianchi e compatti.

Prezzo di copertina € 13,50 - Sconto 15%

 

Dumas Alexandre: Pasquale Bruno. Romanzo storico siciliano.

Codice: 9788899102210
Disponibilità: 100
Prezzo: 13,50 € 11,50 € -2,00 € -15% IVA inclusa